Gennaio-Aprile 2016

Bibliothèque Centre Culturel Pyepoudre, HAITI

Questo invio di libri è stato realizzato grazie alla preziosa collaborazione con l’associazione di volontariato Fraternità Haitiana ONLUS.

Dopo 45 giorni di viaggio transoceanico, 16 scatole con oltre 250kg di libri in francese per adulti e bambini sono arrivati alla biblioteca del Centre Culturel Pyepoudre di Haiti. Un grandissimo sforzo da parte di tutti, ma possiamo dire soddisfatti che ne è valsa la pena.

 

haiti-01

 

haiti-02

 

Dicembre 2015

CENTRO SOCIO-CULTURALE CINETERRA, REGALBUTO (ENNA)

Grazie alla collaborazione con Cineterra, realtà attiva dal 2010 nell’entroterra siciliano, tanti libri di narrativa sono arrivati a rimpinguare la biblioteca del paese. Evviva! :)

Settembre 2015

 

CASA FREEDOM (Provincia di Siracusa)

 

foto 2

 

foto 5

 

2 scatole per raccogliere 44 kg di libri. La casa di accoglienza Freedom è una struttura di primissima accoglienza che assiste 60 ospiti, minori tra i 14 e i 18 anni, ragazzi e ragazze.

La maggior parte dei ragazzi è alfabetizzata ma non ha alcuna familiarità con la lingua italiana.

Sono stati spediti libri in lingua inglese, francese, fumetti in lingua, libri semplicissimi in italiano, dizionari, testi di geografia ed educazione civica.

 

 

CASA DELLE CULTURE

SCICLI

 

2 scatole, 60 kg di libri per i 40 ospiti. Uomini, donne e bambini accolti nel centro siciliano e assistiti dagli operatori di Terre Des Hommes, i quali organizzano corsi di alfabetizzazione alla lingua italiana, laboratori ludici e gruppi psicosociali.

 

A tale scopo sono stati inviati libri di cucina internazionale, testi in lingua inglese e francese, libri illustrati per bambini, vocabolari, testi di religione, musica e arte.

 

 

 

CENTRO DI PRIMO SOCCORSO E ACCOGLIENZA DI POZZALLO

 

CENTRO DI PRIMO SOCCORSO E ACCOGLIENZA DI POZZALLO

 

 

5 scatoloni di libri per un totale di 120 kg per i 180 ospiti del Centro di prima accoglienza in Sicilia. Il centro accoglie uomini, donne e bambini appena sbarcati sulle coste italiane, coadiuvati dagli operatori di Terre des Hommes.

 

Il centro intende attivare un servizio bibliotecario all’interno della struttura.

 

Tra i molti libri inviati, oltre a testi di alfabetizzazione, libri per bambini, libri in lingua inglese e francese, educazione civica,  narrativa semplice, geografia, musica e fumetti.

 

Luglio 2015

 

LA VITA È ADESSO (Caltagirone)

 

Sono state spedite 2 scatole ai 50 minori tra i 14 e i 18 anni, provenienti da SenEgal, Sierra Leone, Guinea, Costa d’Avorio, Gambia, Nigeria, Egitto e Mali.

Le scatole contenevano grammatiche italiane, testi in lingua inglese e francese, libri di matematica, fumetti, testi di storia e geografia, vocabolari, libri su educazione civica e religioni.

Maggio 2015

 

BIBLIOTECA DI CASAL DEL MARMO C/C ISTITUTO PENALE MINORILE CASAL DEL MARMO, ROMA

 

DIREZIONE DELL’ISTITUTO PENALE PER I MINORENNI DI BARI

 

ISTITUTO PENALE PER I MINORENNI DI PONTREMOLI

 

ISTITUTO PENALE PER I MINORENNI DI TORINO

 

Grazie alla collaborazione con Associazione Antigone e la casa Editrice L’Asino d’Oro, 20 colli di libri, tra manuali scolastici di tutte le materie, classici, romanzi e fumetti hanno raggiunto i 4 carceri minorili di Roma, Torino, Pontremoli e Bari…. yuppiiiiiiii ;)

Marzo 2015

 

CENTRO OASI DEL MEDITERRANEO – OASI DELLO IONIO (Provincia di Crotone)

Il Centro accoglie 27 uomini dai 20 ai 45 anni provenienti dal Pakistan, Senegal, Gambia, Nigeria, Sierra Leone e Costa d’Avorio.

La maggior parte ha frequentato le scuole elementari nei rispettivi Paesi. Per tale motivo abbiamo loro spedito libri semplici di grammatica italiana, a livello di scuole elementari e medie.

E come richiestoci abbiamo aggiunto libri d’arte, geografia, Cucina, Ed. Civica, Informatica, Corsi per imparare l’inglese e testi semplici in lingua originale insieme a dizionari.

 

 

CENTRO MARCUS ANETOR. Coop. Soc. Archè (Provincia di Crotone)

 

Il centro ospita 23 uomini tra i 18 e i 61 anni provenienti da Gambia, Nigeria, Pakistan, Bangladesh e Mali.

Di questi ci sono 8 analfabeti a cui abbiamo spedito libri di prima elementare e testi per bambini. Come richiesto abbiamo aggiunto testi di tecnologia e informatica, Cucina, Arte, antropologia, Matematica, Musica, Psicologia, Sociologia, Religioni, Fumetti, Narrativa, Corsi di lingua Inglese, Francese e Spagnola e altrettanti dizionari.

 
CENTRO SPRAR PROCIV ARCI (Provincia di Crotone)

 

Il centro accoglie 10 ospiti dai 20 ai 30 anni provenienti da Pakistan, Gambia, Bangladesh, Senegal, Palestina e Nigeria, con un livello scolastico medio-basso.

Come richiesto abbiamo inviato libri per imparare l’italiano, l’inglese e il francese, libri di storia e geografia, musica, arte, cucina, sport e narrativa.

 

 

CENTRO SPRAR COOP. SOC. “AGORà KROTON” (provincia di Crotone)

 

26 ragazzi tra i 18 e i 48 anni dal Pakistan, Mali, Gambia, Senegal e Sierra Leone ci hanno richiesto testi per imparare l’italiano e l’inglese, libri di cucina, educazione civica ed informatica, a cui abbiamo aggiunto testi di narrativa semplice, fumetti e sussidiari.

 

Febbraio 2015

 

CENTRO DINFNA- COOP. SOC. ARCHE’ (Provincia di Crotone)

Due scatoloni hanno raggiunto il Centro Dinfna che ospita 8 uomini tra i 26 e i 61 anni, provenienti da Nigeria, Pakistan, Afghanistan e Somalia.

Libri per bambini sono stati spediti per la presenza di 2 analfabeti, a cui sono stati aggiunti testi in francese, inglese, spagnolo e ovviamente italiano.

Tra le richieste anche testi di musica, matematica, politica, psicologia, religione, cucina, informatica, ed.civica ecc…

Insomma, pochi ospiti con tante richieste ;)

 

 

CASA EMMAUS-MISERICORDIA – SPRAR (provincia di Crotone)

Sono arrivati a destinazione 50 kg di libri per un centro che ospita 10 minori tra i 14 e i 18 anni, provenienti dal Mali, Gambia, Costa d’Avorio ed Egitto con un livello di alfabetizzazione elementare.

Come richiesto, abbiamo spedito grammatiche italiane, libri d’arte, cucina, informatica, musica, vocabolari, libri semplici di storia e geografia.

 

 

CENTRO INTERCULTURALE EUFEMIA, ROMA

 

Al Centro Eufemia sono state donate 4 scatole contenenti testi di teatro per bambini e ragazzi, libri in lingua per lo più francese ed inglese, libri d’arte, didattica per insegnanti e vocabolari.

Il centro accoglie bambini e ragazzi dai 5 ai 16 anni (sia italiani che di altre nazionalità) che frequentano lo spazio durante il pomeriggio aderendo a diverse attività. L’obiettivo del Centro è di creare un luogo aperto soprattutto ai migranti presenti nel territorio del Pigneto e provenienti per la maggior parte da Pakistan, Bangladesh, India, NordAfrica, Africa Occidentale e Cina.

La cooperativa si occupa di arti performative e visive e del laboratorio “Compitinsieme”.
 

Dicembre 2014

  CENTRO SPRAR ROMA CAPITALE “ROMA CITTÀ APERTA” Sette scatole di libri sono andate a colmare il nuovo Centro di rifugiati e richiedenti asilo politico di Roma. Il centro ospita 20 persone tra i 20 e i 30 anni, con 2 persone di oltre 50 anni, di nazionalità prevalentemente afgana, senegalese, somala, (oltre a una persona di nazionalità cubana, una mauritana e una siriana) di diversa estrazione culturale; tra gli ospiti infatti si contano 2 analfabeti, 7 persone con licenza media, 6 con diploma di scuola superiore e 5 laureati. Tra i libri spediti: grammatiche di diversi livelli, libri per imparare inglese e francese, fumetti, narrativa, corsi di computer, vocabolari e dizionari, scienze agrarie  e del turismo, libri in lingua… Parte di questi libri andranno anche a creare una biblioteca all’interno del Centro.  

Novembre 2014

CENTRO SPRAR, PRATO

 

4 scatole contenenti 100 kg di libri hanno raggiunto nuovamente Prato, il cui Centro Sprar riceve dopo 3 anni una nuova donazione di libri. Attualmente il Centro si compone di 13 alloggi per un totale di 65 persone, tra cui donne e bambini, di età compresa tra i 3 mesi e i 6o anni. Gli ospiti provengono da Nigeria, Costa D’Avorio, Mali, Somalia, Pakistan, Iran, Gambia, Eritrea, Etiopia, Afganistan, Siria, Guinea, Armenia e Palestina.

Tra i testi donati:  dizionari di italiano, italiano/inglese e italiano/francese, libri di cucina, atlanti geografici, testi di educazione civica, fumetti, narrativa in italiano, inglese e francese, testi di informatica, politica, storia, musica e geografia…

 

prato 2014_01

 

Grazie Book-Cycle

 

 

Luglio 2014

 

SPRAR AREZZO

 

5 Scatoloni, 120 Kg, 209 libri sono arrivati ai 50 ospiti dello Sprar di Arezzo che gestisce 10 appartamenti con persone dai 18 ai 35 anni, uomini, donne e bambini dalla Nigeria, Costa D’Avorio, Mali, Somalia, Pakistan, Iraq, Iran, Burkina Faso, Gambia e Eritrea.

Tra i testi spediti: libri per bambini, narrativa, testi di grammatica italiana, francese ed inglese, fumetti, libri di storia, geografia, scienze, libri in lingua inglese e francese, vocabolari, libri d’arte e di cucina, testi di informatica…

 

Maggio 2014

 

RESIDENZA SOCIALE SANTA FRANCESCA CABRINI + CASA RIVANI + CENTRO VIA CERI, BOLOGNA

 

130 kg di libri suddivisi in 5 scatole hanno raggiunto Bologna. I libri verranno suddivisi nei tre Centri bolognesi che al momento della spedizioni ospitano 90 persone di ogni età  (dai 7 mesi ai 65 anni) e di diversa nazionalità (India, Nigeria, Iran, Somalia, Senegal, Egitto, Pakistan, Ghana, Nepal, Congo, Sudan, Camerun, Costa d’Avorio, Afghanistan, Armenia, Tunisia e Iraq)

Abbiamo provveduto alla spedizione di testi per bambini e analfabeti, per studenti di scuola media e superiore e per coloro che hanno intrapreso studi universitari.

Inoltre sono stati inviati 240 libri tra narrativa, testi di grammatica italiana, fumetti, libri per bambini, libri per imparare l’inglese, il francese, lo spagnolo e l’arabo; libri di storia, geografia, scienze, libri in lingua inglese, francese e in spagnolo.

 

Gennaio 2014

 

ASSOCIAZIONE MANI AMICHE, SARTEANO (SIENA)

 

Libri per Guatemala

 

15 libri, 6 kg di favole e libri per bambini in SPAGNOLO hanno raggiunto il GUATEMALA, grazie ad una nostra fan e grande lettrice che se li è portati fin laggiù ;)

Grazie al nostro gentile donatore e grazie per questa bellissima foto!

 

 

 

ASSOCIAZIONE L.E.S.S. ONLUS, NAPOLI

 

IMG_0220 (Small)

 

E’ la seconda spedizione per questo Centro che ha visto crescere il numero di ospiti e l’attenzione degli operatori al progetto di portare libri e cultura al’interno della strutture.

Il Centro attualmente accoglie 31 ospiti tra i 18 e i 40 anni, uomini e donne provenienti da Armenia, Burkina Faso, Ciad, Costa d’Avorio, Cuba, Ghana, Iraq, Mali, Pakistan, Rep. Dem. del Congo, Togo, Siria e Somalia.

Come richiesto siamo riusciti a spedire circa 80 kg tra vocabolari, testi per imparare l’italiano, l’inglese e il francese, libri di narrativa, storia  e geografia…

 

 

 

PIAM ONLUSASTI

 

Il centro ospita persone provenienti da Somalia, Nigeria, Turchia (Kurdistan), Afghanistan. Si tratta per lo più di 7 nuclei famigliari con 12 bambini sotto gli 8 anni, 13 ragazzi tra i 15 e i 25 anni, tra i quali 7 donne. Gli altri componenti sono adulti tra i 33 e i 61 anni.

Nelle due scatole che abbiamo spedito sono stati inseriti in prevalenza libri per bambini e ragazzi, libri di apprendimento alla lingua italiana, libri di narrativa, libri di tecnica, scienze e storia, computer, libri di francese e un dizionario di italiano.

Dicembre 2013

 

CASA DEL MONDO, TORINO

 

Il Centro Ospita 105 uomini di età compresa tra i 19 e i 50 anni, provenienti da Africa, Afganistan, Pakistan e Kurdistan.

Sono state spedite 7 scatole di libri contenenti libri di scienze, tecnologia, informatica, narrativa, religione, grammatica italiana, geografia, storia dell’arte, storia, educazione civica, sociologia, politica, antropologia, cucina, dizionari di italiano, vocabolari di italiano-inglese e italiano-francese, libri in lingua inglese e francese.

 

Novembre 2013

 

ACCOGLIENZA DRAVELLI, TORINO

 

Il Centro ospita 44 persone dai 18 ai 35 anni provenienti da Somalia, Afghanistan, Pakistan, Eritrea, Marocco, Nigeria e Turchia.

Il 50% di loro possiede un livello di scolarizzazione pari alla scuola elementare e media.

Siamo riusciti a spedire 3 scatoloni (circa 120 libri) contenenti libri di grammatica italiana, geografia, scienze, informatica, tecnologia, storia, libri in lingua inglese e francese, manuali di cucina, educazione civica, narrativa, dizionari e libri per l’apprendimento dell’inglese.

 

 

CENTRO DON MINZONI, AMELIA (TR)

 

Il Centro Don Minzoni ospita 25 persone tra i 18 e i 30 anni, tra i quali 5 donne e 2 bambini. Gli ospiti provengono da Senegal, Irak, Mali, Egitto, Etiopia, Eritrea, Somalia, Pakistan e Nigeria, la maggior parte dei quali con un buon livello di alfabetizzazione.

Tra i libri richiesti dagli ospiti sono stati spediti: grammatiche di italiano, libri di geografia, manuali di cucina, vocabolari di italiano, italiano-inglese, italiano-francese, libri di educazione civica, libri in inglese e francese, libri per bambini e narrativa.

Settembre 2013

ARCI Comitato Provinciale di Foggia

L’Arci di Foggia è gestore del centro Sprar di Foggia che ospita 27 persone da 0 a 40 anni provenienti da Pakistan, Nigeria, Egitto, Afghanistan, Ghana, Costa d’Avorio, Eritrea, Siria, Iran, Iraq e Burkina Faso.

Sono stati spedite 3 scatole di libri per l’alfabetizzazione all’italiano, libri per bambini e analfabeti, libri di religione, psicologia e sociologia, libri per imparare l’inglese e il tedesco e testi in lingua inglese e francese.


CENTRO DI ACCOGLIENZA “EX CASERMA DEI CARABINIERI- PROGETTO SPRAR

Forlì

Il Centro accoglie 18 persone dai 0 ai 35 anni provenienti da Afghanistan, Pakistan, Somalia, Eritrea, Egitto, Togo, Costa D’Avorio, con un livello di alfabetizzazione medio-basso.

 Sono state spedite 2 scatole contenenti libri per bambini, libri di narrativa, libri per imparare l’inglese, un vocabolario italiano-inglese, libri d’arte, di cucina, filosofia, fisica, scienze e politica, educazione civica, geografia e libri per l’apprendimento della lingua italiana.

 

Luglio 2013

 

Progetto SPRAR Parma

Il Centro ospita 34 uomini provenienti da Somalia, Afghanistan, Pakistan, Senegal, Sudan, Egitto, Mali, Ciad, Nigeria e Costa d’Avorio.
Sono state spedite 2 scatole contenenti libri per gli 8 analfabeti presenti nel Centro, libri di italiano, inglese, francese, vocabolari, libri di geografia, storia  e scienze; libri di cucina, di arte, di politica, ed educazione civica.

 

 

SPAZIO MONDIALITÀ, CASATENOVO (LC)

Il centro ospita 8 uomini scolarizzati, tra cui 3 laureati, tra i 23 e i 35 anni provenienti da Costa D’Avorio, Eritra, Siria e Turchia.

Come richiesto sono stati spediti libri di narrativa, arte, informatica, antropologia, educazione civica, tecnologia, storia e geografia di livello medio-alto.

 

 

Comune di Catania
Direzione Cultura e Turismo  P.O. Progetto Immigrati – Casa dei popoli, Catania

Il Centro ospita 36 persone tra i 19 e i 35 anni, di cui 15 donne e 4 bambini di nazionalità  eritrea, algerina, somala, senegalese, maliana, afgana, ghanese, libica, beniniana, ivoriana, burchinabè e guineiana.Sono stati spediti vocabolari di italiano, italiano-francese e italiano-inglese, libri per bambini, libri per l’apprendimento dell’ italiano, geografia e scienze.

Giugno 2013

C.A.R.A. CASTELNUOVO DI PORTO
ROMA
Il Cara (Centro accoglienza richiedenti asilo) di Castelnuovo di Porto ospita 637 persone di cui 463 uomini, 101 donne e 73 minori fuggiti dai loro paesi per evitare persecuzioni razziali, politiche, religiose.
E’ uno degli 8 centri di accoglienza presenti in Italia in grado di ospitare anche minori.
La nazione più rappresentata è il Pakistan con 109  persone, seguono l’Eritrea con 85, la Nigeria con 78, l’Afghanistan con 60, l’Egitto con 38, e infine il Gambia, la Somalia e il Senegal con circa una trentina di persone per Paese.
Al momento sono stati donati 7 scatoloni di libri riguardanti su grammatica italiana, religioni, arte, filosofia, storia, educazione civica, corsi di inglese, libri in inglese, libri di geografia, storia, informatica, tecnologia, narrativa per ragazzi, libri per bambini e vocabolari.
Lo scopo degli operatori del centro è di creare una biblioteca che spinga gli utenti del centro ad avvicinarsi alla nostra lingua e cultura, in cui però (seguendo lo spirito della nostra associazione) ogni singolo possa tenersi il libro che desidera.
Speriamo di poter presto continuare a fare altre spedizioni per coprire l’enorme quantità di utenti.

Aprile 2013

 

BEST HOUSE

ROMA

 

Il centro ospita 142 minori non accompagnati (quasi tutti bengalesi). All’interno della struttura sono attivi corsi di alfabetizzazione della lingua italiana per 70 utenti, mentre 40 ragazzi sono inseriti nei vari CTP di zona e frequentano corsi d’italiano e per ottenere la licenza media. Oltre alle attività scolastiche, il progetto sta incrementando attività “extra” per l’integrazione e la socializzazione dei minori. Il centro sta installando una biblioteca in cui i ragazzi avranno libero accesso per consultazioni e prestiti.

A tale scopo abbiamo donato 11 scatole contenenti testi di narrativa per ragazzi, fumetti, libri in lingua, dizionari, grammatiche della lingua italiana, libri di storia, geografia, scienze, educazione civica ed informatica, oltre a un’enciclopedia di storia dell’arte.

 

 

Comune di Catania
Direzione Cultura e Turismo  P.O. Progetto Immigrati – Casa dei popoli
Catania

Una scatola di libri con testi in italiano e lingua originale, testi sull’immigrazione e poesie di autori africani è stata spedita in favore della biblioteca interculturale gestita dal Comune di Catania.

…e presto spedizioni in favore delle famiglie monogenitoriali e dei 35 ospiti del progetto richienti asilo politico.

Febbraio 2013

CONSORZIO SOL.CALATINO

Vizzini (CT)

 

Eccoci alla seconda spedizione in favore del consorzio Sol.Calatino, che segue quella effettuata nel giugno del 2012.

15 scatole, poco meno di 350 libri tra storia, geografia, letteratura per bambini e ragazzi, dizionari, libri in lingua, grammatiche italiane  per l’apprendimento del francese e dell’inglese, informatica, educazione civica, narrativa, eccetera.

 

Il consorzio gestisce diversi centri di accoglienza:
1) Centro di accoglienza di  Scordia Licodia Eubea Caltagirone (4 Centri di Accoglienza per totale n. ospiti 43 – 90% uomini – età media 26 anni)
2) Centro di Accoglienza SPRAR (n. ospiti adulti 8 donne e 7 bambini – età media degli adulti 25 anni)
3) Centro di Accoglienza di Mineo (ad oggi ospita 1400 persone – 80% uomini – 40 bambini dai tre anni in sù – età media degli adulti 35 anni)

4) 1 Comunità alloggio per disabili psichici richiedenti asilo ( n 5 adulti – 3 uomini e 2 donne – età media 22 anni)

 

Gennaio 2013

 

COOPERATIVA PROGETTO TENDA – COMUNITA’ MINORI

TORINO

 

Circa 40 Kg di libri hanno raggiunto la Cooperativa Progetto Tenda che  ospita 12 ragazzi (il numero però cresce) di età compresa tra i 16 anni e mezzo e 19 circa.

Tra i ragazzi c’è una prevalenza di turchi, curdi e di pakistani (uno dei quali è analfabeta). Tutti i ragazzi sono inseriti presso il CTP di zona e fanno anche corsi di formazione professionale o di rafforzamento della lingua italiana. Tra i volumi richiesti e spediti sono arrivati a destinazione atlanti, libri di cultura generale, libri per l’appendimento della lingua italiana, romanzi o storie brevi adatti a ragazzi adolescenti stranieri.

 

 

SCUOLA MONDO SAN GIULIANO TERME

SAN GIULIANO TERME (PISA)

 

 

 

 

Circa 50 kg di libri hanno raggiunto La Scuola Mondo attiva da 4 anni a San Giuliano, un comune di 30.000 abitanti in provincia di Pisa. La scuola si rivolge a studenti stranieri adulti, compresi alcuni richiedenti asilo. Sono una piccola realtà, con circa 15 studenti, anche se il numero varia sempre durante l’anno.
Gli attuali studenti provengono da diversi paesi: Senegal, Marocco, Nigeria, Cambogia, Ucraina, Polonia, Perù. Le attività principali sono i corsi di italiano gratuiti, ma la scuola è intesa anche come un luogo di incontro, di scambio e di socializzazione. Per questo organizzano anche attività extra scolastiche come partite di calcetto e feste di autofinanziamento.
Nei locali della scuola è, inoltre, attivo un gruppo di cucito che coinvolge donne di tutte le età, e al quale partecipano anche alcune nostre studentesse.