Ottobre 2017

Ponsacco Il 26 ottobre abbiamo ricevuto la conferma della ricezione dei libri da parte del CAS di Ponsacco. Tre scatole (grandi!) contenenti in tutto circa 70 kg di libri sono arrivate tra le mani degli ospiti del centro. Le persone

Settembre: AVO Rossano (ospedale)

Letture per chi è in ospedale A settembre 2017 Book-Cycle ha spedito tre scatole di libri, per un totale di circa trenta chili, all’ospedale di Rossano. Quest’impresa è stata resa possibile grazie a una delle nostre volontarie, Anita, che passando

Book-Cycle a Roma Tre Radio

On air per parlare di libri Anche se i volontari di Book-Cycle si autodefiniscono dei topi di biblioteca, amano stare chiusi in magazzino a spulciare libri antichi e raramente si fanno fotografare, ogni tanto riescono a farsi convincere a partecipare

Settembre: si riapre!

Riapre Book-Cycle dopo la pausa estiva. Dal 5 settembre siamo di nuovo operativi! Noi ci stiamo ancora trascinando dietro un po’ di pigrizia estiva, otre ad alcune letture da spiaggia non finite. Ma l’unica libreria a offerta libera di Roma

Agosto 2017

Torniamo a settembre! Durante il mese di agosto 2017 la sede di Book-Cycle si prende un po’ di riposo e resterà chiusa al pubblico. La libreria a offerta libera sarà chiusa e non riceveremo donazioni di libri. Se avete bisogno

Maggio 2017

Seconda spedizione in Molise Ricordate la spedizione in Molise di febbraio? La prima è andata bene e per questo i gestori del centro ce ne hanno richiesta una seconda. Questa volta la richiesta è più specifica: più dizionari tascabili, più

Aprile 2017

CAS FRASCATI Sabato 8 aprile alcuni volontari di Book-Cycle hanno portato personalmente al CAS di Frascati una scatola contenente libri per gli ospiti del centro.  Tra i circa 30 libri donati c’erano, tra gli altri, dizionari, libri di arte, geografia,

Febbraio-Marzo 2017

Febbraio-Marzo 2017

MOLISE E LUCCA Book-Cycle ha iniziato il 2017 alla grande: in questi primi mesi abbiamo già effettuato tre spedizioni!   Centro di prima accoglienza Gestione Orizzonti Una di esse è andata agli ospiti dei cinque centri di prima accoglienza di