Scopri come fare una donazione di libri usati, tempo o denaro a Book-Cycle Roma.

Book-Cycle è un’associazione di volontariato con sede a Roma che vive grazie alle donazioni di libri, al volontariato e alle donazioni di tipo economico da parte di chi vuole sostenerla.


Dona tempo: volontariato

Book-Cycle ha preso vita e continua a vivere anche grazie alle persone che donano il loro tempo partecipando a questo incredibile progetto.

Se ami i libri, le biblioteche, le librerie e le pagine scritte, e se hai tempo o risorse da condividere, allora puoi far parte del team di Book-Cycle. Le cose da fare sono sempre tantissime. La partecipazione è libera e non è richiesta una quota associativa. Non sono necessarie particolari doti e non c’è un limite d’età: i volontari di Book-Cycle hanno dai 15 ai 70 anni.

Scopri in questa pagina come fare volontariato in mezzo ai libri a Roma con Book-Cycle.


Donazione economica

Il mondo del volontariato non vive di aria o buone intenzioni (purtroppo!). Il denaro è necessario per fare tante cose imprescindibili e Book-Cycle non fa eccezione.

Alcuni esempi di donazioni economiche

  • con 1 euro contribuisci all’acquisto di materiale da cancelleria (nastro adesivo, pennarelli indelebili e altri oggetti utili per le spedizioni di libri)
  • con 3,50 euro offri il pranzo a un volontario
  • con 10 euro offri il pranzo a tre volontari
  • con 30 euro finanzi una spedizione di libri in Italia di medie dimensioni
  • con 100 euro ci aiuti a pagare le bollette di luce e acqua in libreria per un mese
  • con 350 euro ci permetti di pagare un mese di affitto della libreria

Destinazione del denaro

Dove va a finire il denaro raccolto con le donazioni economiche? Ecco alcuni esempi di come Book-Cycle usa il denaro tutti i giorni.

  • pagamento dell’assicurazione per i volontari
  • pagamento dell’affitto commerciale della libreria e relative bollette
  • spedizioni di libri in Italia e all’estero
  • piantumazione di piante

Donazione in libreria

Se abiti a Roma puoi andare nella libreria di Book-Cycle, la Casa dei Libri Senza Prezzo.

Qui puoi scegliere fino a 3 libri alla volta e lasciare una donazione economica in contanti. Non esiste un minimo: ognuno dona quello che può o quello che vuole. In libreria puoi anche decidere di fare una donazione online usando uno dei sistemi che trovi in questi pagina.

Paypal o carta di credito

Non serve avere un account PayPal, è sufficiente una carta di credito abilitata agli acquisti online.

Usa il pulsante “Donazione” o scansione il codice QR.

Satispay

Satispay è un’app, tutta italiana, che puoi scaricare sul tuo smartphone per effettuare micropagamenti nei negozi o per inviare piccole somme di denaro a parenti e amici. 

Per mandarci una microdonazione con Satispay segui questi passaggi:

  • scarica l’app sul tuo smartphone
  • scrivici: ti invieremo il numero di telefono da usare per inviarci la tua donazione

Bonifico online

Puoi inviarci un bonifico online usando questi dati:

  • conto corrente numero 1012999023
  • intestato a “Book Cycle il riciclo del libro”
  • IBAN: IT05R0760103200001012999023
  • CODICE BIC: BPPIITRRXXX.

Bonifico

Puoi inviarci un bonifico (dalla tua filiale di banca o da un ufficio di Poste Italiane) usando questi dati:

  • conto corrente numero 1012999023
  • intestato a “Book Cycle il riciclo del libro”
  • IBAN: IT05R0760103200001012999023
  • CODICE BIC: BPPIITRRXXX.

5×1000

Il 5×1000 dell’Agenzia delle Entrate (cinque per mille) è una quota dell’IRPEF che lo Stato italiano ripartisce su indicazione dei cittadini-contribuenti al momento della dichiarazione dei redditi e destinata alle organizzazioni non profit iscritte agli elenchi ufficiali.

Puoi donare il tuo 5×1000 a Book-Cycle usando il codice fiscale 97673950586.


Dona libri

Vuoi donare i tuoi libri usati a Roma? Non li accettiamo tutti: prendiamo solo quelli che sappiamo di poter riutilizzare in qualche maniera. Leggi prima i requisiti e fai una selezione a casa tua prima di portarli da noi. 

Se vuoi darci una mano fai la tua parte: la cernita a casa è una fase molto importante e risparmia a noi tantissimo tempo e risorse.

Quali libri prendiamo?

  • Libri per bambini e ragazzi: sì se in buono stato, di ogni tipo, anche in altre lingue, sia narrativa che altro. In generale tutto quello che è per bambini e ragazzi va bene.
  • Libri di narrativa: sì se in buono stato, sia in italiano che in altre lingue (ma non prendiamo Selezione o Reader’s Digest).
  • Libri di saggistica: sì se in buono stato, sia in italiano che in altre lingue, qualsiasi sia la tematica.
  • Dizionari: sì se in buono stato, in ogni lingua.
  • Libri di arte, foto, cinema, spettacolo: sì se in buono stato.
  • Bibbia e corano: sì, in qualsiasi lingua.
  • Atlanti e libri geografici: solo se pubblicati negli ultimi 10 anni.
  • Guide turistiche o enogastronomiche: solo se pubblicate negli ultimi 3 anni.
  • Manuali di informatica o tecnologia dell’informazione: solo se pubblicati negli ultimi 3 anni.
  • Apprendimento lingue: solo se pubblicati negli ultimi 10 anni e solo se provvisti di CD allegato o link per il download delle risorse online.
  • Libri scolastici per la scuola primaria: non prendiamo quasi niente tranne i libri per l’apprendimento della lingua italiana nella scuola primaria, pubblicati negli ultimi 5 anni e senza esercizi svolti a penna sul libro stesso. Se gli esercizi sono stati svolti a matita ti chiediamo gentilmente di cancellarli prima di portarli da noi, grazie. Non prendiamo altri tipi di libri scolastici oltre a questi.
  • Libri scolastici in altre lingue: dipende, scrivici.

Quali libri non prendiamo?

Ci sono alcune tipologie di libri che non accettiamo. Eccone alcune.

  • Libri fotocopiati, anche se rilegati: no, mai!
  • Libri in evidente cattivo stato: no
  • Riviste: no
  • Enciclopedie: no perché non abbiamo spazio e non ce le chiede nessuno
  • Selezione del Reader’s Digest: no
  • Vangeli: no (ma le Bibbie e i Corani sì)
  • Libri di insegnamento della religione cattolica o di religioni specifiche: no, ma libri di insegnamento delle religioni in generale sì
  • Atlanti e libri geografici pubblicati più di 10 anni fa: no, ma se non hanno più di 10 anni vanno bene
  • Manuali obsoleti o non più utilizzabili perché troppo datati: no, prendiamo solo manuali che possono ancora essere validi
  • Libri scolastici delle scuole superiori: no, di nessun tipo
  • Libri scolastici delle scuole medie: no, di nessun tipo
  • Libri scolastici delle scuole elementari: no tranne quelli descritti nella sezione “Libri che prendiamo”
  • Guide turistiche o enogastronomiche: non le prendiamo se sono state pubblicate più di 3 anni fa.
  • Libri di cucina e ricette: non li prendiamo se sono stati pubblicati più di 10 anni fa.

Altre tipologie di libri

Se i tuoi libri non rientrano in nessuna delle categorie elencate sopra scrivici.

9 regole per chi vuole donare libri

  1. Fai una cernita a casa dei libri che vuoi donare e portaci solo quelli che prendiamo.
  2. I libri vengono ritirati solo su appuntamento presso il nostro magazzino a San Lorenzo. Ti preghiamo di non presentarti in libreria con i libri da donare, grazie.
  3. Non effettuiamo ritiri a domicilio o sopralluoghi.
  4. Non accettiamo spedizioni.
  5. I libri devono essere in buono stato.
  6. I libri devono essere ancora utilizzabili (contenuti ancora validi)
  7. Per favore, non portarci libri pensando “Se non va bene lo buttano loro”. Non possiamo! A San Lorenzo non esistono più i cassonetti della carta. E i volontari non hanno automobili, nè tempo da usare per buttare via la spazzatura di altre persone, grazie per la comprensione.
  8. Per norme anticontagio, scatoloni e borse non saranno restituiti.
  9. Se hai letto fino a qui e hai dei libri da donare, complimenti! Ora puoi contattarci.

10 indizi per capire se un libro può essere donato

Abbiamo stilato una lista di 10 domande che noi volontari usiamo per capire se un libro è ancora utilizzabile oppure no. Puoi usarle anche tu per fare una cernita dei tuoi libri usati che vuoi dare in donazione a Book-Cycle Roma.

Prima di tutto osserva il libro con cura. Non parliamo di un’occhiata veloce a un mucchio di libri: ti chiediamo di prendere tra le mani ogni libro e di osservarne i dettagli, proprio come facciamo noi con ogni donazione.

  1. Il libro ha più di vent’anni?
  2. Presenta segni di acqua o umidità (tipo pagine o copertina gonfie)?
  3. Se si apre le pagine tendono a scollarsi?
  4. Ci sono macchioline, anche minime (si propagano in fretta!) di muffe o fioriture?
  5. Presenta strappi alle pagine?
  6. È stato evidenziato o usato per prendere appunti?
  7. La copertina è consumata e poco leggibile?
  8. Emana un leggero odore di “cantina”?
  9. È un manuale specifico ma non più utilizzabile a causa delle innovazioni tecnologiche venute in seguito alla sua pubblicazione?
  10. Ma soprattutto: si tratta di un oggetto che ha raggiunto il limite del suo utilizzo?

Se hai risposto “sì” ad almeno una domanda, probabilmente il libro non è più in buono stato.

Come ogni oggetto, anche i libri hanno una fine.

A volte è necessario riconoscere il momento della loro fine e separarsene: in questi casi la migliore cosa da fare è mandarlo al riciclo affinché la carta possa essere utilizzata di nuovo. Senza rimorsi e senza rancore. Il mondo sarà sempre pieno di bei libri da leggere.


Questa pagina è stata aggiornata a giugno 2021.